Macedonia del Nord - Skopje NLO, NATO Liaison Officer

La Macedonia del Nord a seguito della disgregazione della Jugoslavia dopo la guerra civile 1991-1995, si è resa indipendente. Essa ha offerto nel 1999 le sue basi come piattaforma di lancio per le forze NATO che dovevano entrare in Kosovo per la operazione KFOR.
Da allora, la Macedonia del Nord sta rivedendo le sue strutture statali, politiche, economiche e militari per potere , in un futuro, fare domanda di ammissione nella NATO.
Nel 2005 è stato creato il NATO Headquarters Skopje – NHQSk, che nel luglio 2013 ha cambiato il nome in NATO Advisory Team (NAT) e successivamente in NATO Liaison Office Skopje (NLOSk).
Il NLOSk ha sede all’interno del ministero della Difesa del Paese ospitante, dove supporta la trasformazione delle FA FYROM in base agli standard NATO.
Lo scopo della missione è il monitoraggio e  la stabilizzazione dell’area, supporto tecnico al Governo della Macedonia del Nord, assistenza al governo della Macedonia del Nord nella riforma delle Forze Armate.
Il personale nazionale impiegato ha il compito di collegamento con le forze NATO presenti nell’area, fornire consulenza sugli aspetti politico-militari connessi con la ristrutturazione delle Forze Armate della Macedonia del Nord e assistenza al Governo FYROM per la realizzazione della riforma delle FA in base agli standard NATO, in vista di una potenziale domanda di ammissione alla NATO.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!