Brigata Sassari, addestramento alla torre di ardimento

Discese in corda doppia da pareti verticali e inclinate, per poter operare anche in ambienti difficili e in condizioni estreme

Si è concluso il primo stage di ardimento organizzato a favore dei reparti della Brigata “Sassari”.

L’attività si è svolta presso la Caserma “Monfenera”, sede del 151° Reggimento Fanteria “Sassari”, mediante l’impiego della speciale torre presente nell’infrastruttura.

Questo primo stage, che ha avuto corso nel pieno rispetto delle disposizioni emanate per il contrasto e il contenimento epidemiologico da COVID-19, è stato pianificato e condotto da personale qualificato dell’Esercito, istruttori del 151° Reggimento e indirizzato a un’aliquota di Ufficiali, Sottufficiali e Graduati del 5° Reggimento Genio Guastatori.

Dopo un adeguato periodo di istruzione in aula e di familiarizzazione con i materiali e con le altezze, i militari hanno appreso ed eseguito le tecniche per poter effettuare discese in corda doppia da pareti verticali e inclinate, esercizi che consentono al combattente di acquisire la capacità di poter operare anche in ambienti difficili e in condizioni estreme.

Lo stage di ardimento è solo una delle attività addestrative svolte a favore delle unità della Brigata “Sassari”, in previsione del loro impiego in future attività operative.

(Fonte e Foto COMFOP Sud) – 17 marzo

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!