HRZ: due Mi.171Sh abilitati al trasporto di pazienti Covid-19

(Fonte e foto MORH) – 9 aprile – In conformità con la volontà espressa dal ministro della difesa la HRZ ha messo a disposizione del Centro di Crisi del ministero della Salute due elicotteri Mi.171Sh adattati al trasporto di pazienti affetti da Covid-19.

Un primo esemplare fornito alla 395 Eskadrila è a dispozione del Centro di Crisi  dal 8 aprile  sull’eliporto di Divulje e si prevede di adattare un altro Mi.171Sh della 194 Eskadrila a disposizione sulla base di Lucko per la zona di Zagabria.

Non disponendo al momento di attrezzature specialistiche per il trasporto in biocontenimento il Centro Tecnico Aeronautico di Velika Gorica ha provveduto ad adattare la cabina per poter trasportare in sicurezza pazienti infettati. Per evitare qualsiasi rischio di contagio per l’equipaggio la cabina di carico  è stata suddivisa, subito dopo la porta di accesso  laterale, con una paratia sigillata composta da un telo impermeabile, le congiunzioni dei pannelli del rivestimento interno sono state anch’esse sigillate così come qualsiasi apertura comune alle due sezioni della cabina di carico.

L’accesso del team medico e del paziente è consentito dalla rampa posteriore evitando in questo modo qualsiasi possibilità di contagio sia nel corso delle operazioni a terra che durante il volo.

Per l’impegno nel trasporto dei pazienti Covid-19 son o state sviluppate nuove procedure operative e abilitati nuovi  equipaggi e squadre di medici e procedure per la decontaminazione completa degli equipaggi, delle squadre mediche e degli elicotteri.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!