DRAGO 143 in addestramento: “Human Cargo” del Reparto Volo Vigili del Fuoco di Bologna

Nel quadro delle esercitazioni programmate il Reparto Volo dei Vigili del Fuoco di Bologna, oltre alla propria attività istituzionale del soccorso,
sta svolgendo una serie di formazioni del personale in relazione all’utilizzo del nuovo elicottero AW139 da pochi mesi entrato in servizio.
Il mese di agosto è stato quanto mai utilizzato per questa attività con una serie di giornate dedicate al cosiddetto Human Cargo  ossia l’addestramento dei piloti, tecnici di bordo e aerosoccorritori in una serie di manovre di rapida evacuazione di persone in situazione di emergenza come le alluvioni dove il personale di terra non può materialmente intervenire in tempi accettabili, che l’elicottero invece permette di fare usando un cavo appeso a un doppio gancio baricentrico letteralmente agganciando un “grappolo” di personale specializzato che può essere trasportato in tutta sicurezza sul luogo di operazione. Il doppio gancio baricentrico concepito e omologato per il carico umano permette, rispetto al verricello, di risparmiare tempo, allontanandosi dall’area pericolosa trasportando in volo in zona sicura il soccorritore e una o più persone soccorse direttamente appese, sganciarle e quindi eventualmente ritornare rapidamente a soccorrerne altre.

L’esercitazione si è svolta a Sala Bolognese (BO) in una zona prescelta adibita allo scopo, collocata nell’area golenale del fiume Reno, nei pressi del ponte parzialmente crollato di Bagno in Piano, ponte risalente al 1883 ma da tempo in disuso  in quanto inadeguato alla viabilità moderna. Un suo troncone è ancora li nell’area addestrativa dei Vigili del Fuoco, punto di riferimento per l’avvicinamento all’area di manovra,  pianeggiante  ed erbosa, dove le squadre si sono esercitate all’Human Cargo.

(Testo C.Toselli, Foto C.Toselli e VVFF) – 04 agosto

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!