Volo in formazione nei cieli della Croazia, due MiG.21 scortano un B-52

La Repubblica di Croazia ha partecipato all’attività congiunta NATO “Allied Sky“, il 28 agosto 2020, in cui sei aerei B-52H americani hanno sorvolato  i territori di tutti i paesi membri della NATO in Nord America ed in Europa.

Durante il volo sopra la Croazia, un B-52 H del 51th Bomb Wing della US Air Force, dei quattro dislocati temporaneamente sulla base di Fairford (GB),  è stato scortato da velivoli MiG-21 del 191st Fighter Squadron della HRZ. All’attività hanno preso parte anche membri del Battaglione di Sorveglianza e Guida Aerea, che con il loro supporto  hanno contribuito alla realizzazione di questa attività, che è stata un’ottima occasione di formazione e di addestramento congiunto.

Il comandante del 191° Fighter Squadron, del 91° Wing  di Pleso (Zagabia), il colonnello Zvonimir Milatović, ha dichiarato che si è trattato di un evento unico e di un’occasione speciale in cui un leggendario velivolo come il MiG-21 ha potuto volare ala ad ala con un ancora più leggendario B-52. “…è stato un completo successo ed un onore partecipare a questa esercitazione in cui abbiamo intercettato un bombardiere dell’US Air Force ” ha aggiunto.

Il B-52  è entrato nello spazio aereo della Repubblica di Croazia alle 16:14 nella zona di Dubrovnik, ed è uscito nell’area di Bregana alle 16:59.

(Testo e Foto MORH) – 28 agosto