“Orbiter 3B” utilizzato per la prima volta durante prove a fuoco dei OH-58D

Le immagini trasmesse in tempo reale alla sede del Ministero della Difesa.

Dal 1 al 5 settembre 2020, presso il poligono militare “Eugen Kvaternik” a Slunj, piloti della 393a Eskadrila helikoptera della 93a Krila di Zemiunik hanno effettuato prove a fuoco,  con mitragliatrici e razzi in condizioni diurne e notturne con gli OH-58D Kiowa Warrior. Sono stati effetuati tiri con la mitragliatrice M3P da 12,7 mm e lanci di razzi Hydra da 70 mm mm non guidati e con missili Helfire da addestramento nonché con armi individuali Heckler-Koch G-36CV.

Per la prima volta, l’evento addestrativo è stato supportato dal reggimento dei Servizi Segreti mediante  l’utilizzo del sistema aereo senza pilota “Orbiter 3B” che ha effettuato le riprese durante il giorno e la notte, che sono state trasmessee  presso la sede del ministero della Difesa dove erano presenti il Ministro della Difesa Mario Banožić, il Capo di stato maggiore delle forze armate croate, ammiraglio Robert Hranj, il Comandante dell’aeronautica croata, generale di brigata Michael Križanec.

Per l’occasione, l ‘”Orbiter” è stato portato a Slunj da un Mi-8 MTV1, sviluppando ulteriormente le capacità operative e di dispiegamento di questo sistema, nonché del suo utilizzo nel monitoraggio e dell’analisi delle attività addestrativa della HRZ. L’importanza di includere “Orbiter 3B” nel monitoraggio delle operazioni di combattimento si riflette principalmente nell’integrazione delle capacità dell’elicottero OH-58D e del drone Orbiter 3 B attraverso la costruzione congiunta della capacità IMINT (Imagery Intelligence) e della capacità GEOINT (Geospatial Intelligence) della 393a Eskadrila e l’Intelligence Regiment, favorendo un’analisi in tempo reale della possibilità di una valutazione e di un intervento correttivo dei tiri. Un positivo riscontro infine per  tutte le missioni ed i ruoli  delle capacità di combattimento ognitempo, dell’integrazione con l’Esercito croato, la Marina croata, le squadre JTAC e il Comando delle forze speciali.

(Fonte MORH, Foto MORH e T.Brandt) – 05 settembre