Primo scramble del 2021 per gli EFA in Lituania

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 17 febbraio, due caccia italiani Eurofighter Typhoon della Task Force Air “Baltic Thunder”, rischierata in Lituania, sono stati attivati con un ordine di scramble dal Centro di Comando e Controllo delle Operazioni Aeree (CAOC) della NATO con sede ad Uedem (Germania), per intercettare un velivolo non identificato all’interno dello spazio aereo baltico.

Lo scramble è il primo dell’anno 2021, ed il 20° dall’inizio della missione italiana in Lituania, il 1° settembre 2020. I velivoli italiani in pochissimi minuti hanno raggiunto l’aeromobile sconosciuto, che transitava nello spazio aereo ricadente nell’area di responsabilità della missione, per poi identificarlo e scortarlo, seguendo le procedure previste dalla NATO, rientrando infine presso la base aerea di Šiauliai.

(Fonte e Foto Task Force Air Baltic Thunder, Autore Ten. Flavio Freda) – 17 febbraio

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!