Le esercitazioni BARRACUDA 21 e PRSTAC 21 della Marina croata

Nell’area del poligono militare navale “Žirje”, dal 25 al 27 maggio, la Marina croata e la Guardia Costiera hanno condotto due esercitazioni tattiche a fuoco BARRACUDA 21 e PRSTAC 21.

Le attività di addestramento si sono svolte nell’ambito delle esercitazioni  “CROATIAN WALL 1991-2021” che si svolgono in occasione del 30° anniversario della fondazione dell’esercito croato.

Con l’esercitazione “BARRACUDA 21”, la Flotta HRM ha messo in atto le procedure  operative con l’adozione di tutte le misure di protezione delle forze, le procedure di sbarco navale e la protezione di punti e installazioni chiave, le dimostrazioni di capacità tattiche di base e avanzate (operazioni offensive e difensive), i tiri con le armi di bordo e le armi individuali, la localizzazione di bersagli aerei dalle navi, manovre tattiche, protezione delle forze durante il dispiegamento, all’ancora, in mare aperto e in acque costiere.

Si è praticato l’addestramento e la protezione delle forze durante gli attacchi ad alta velocità  in superficie, la ricerca e il salvataggio, il rimorchio di navi danneggiate, la guerra elettronica, le procedure di ricerca delle mine di una parte limitata di acque molto basse, le operazioni EOD e il passaggio di navi nell’area di acqua protetta dalle mine, esercitazioni di segnalazione e posa di una barriera antimine.

All’esercitazione militare “BARRACUDA 21” hanno partecipato 251 membri della flotta HRM, navi: cannoniere lanciarazzi RTOP-21 “Šibenik”, RTOP-41 “Vukovar” e RTOP-42 “Dubrovnik”, navi da sbarco dragamine DBM-81 “Cetina “e DBM-82” Krka “, navi da sbarco e d’assalto DJB-104 e DJB-107, cacciamine LM-51” Korčula “.

Nella stessa occasione,  forze della Guardia costiera croata hanno condotto il loro principale evento di addestramento,  “PRSTAC 21”.

L’esercitazione tattica con tiro in combattimento della Guardia Costiera Croata è stata condotta dalle navi pattuglia OOB-31 “Omiš”, OB-02 “Šolta”, OB-04 “Hrvatska Kostajnica”, ŠB-72 “Andrija Mohorovičić” e VGB “Modrulj 1”. I membri della Guardia costiera croata hanno sparato da cannoni di calibro 20, 30 e 40 mm e mitragliatrici di calibro 12,7 mm, nonché da un fucile d’assalto VHS da 5,56 mmi.

(Fonte MORH, Foto HRM) – 29 maggio

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!