Missione in Kossovo: sanificazione delle scuole e cambio di comando

I militari del contingente italiano in Kosovo appartenenti al Regional Command West, nella settimana passata, hanno sviluppato un’intensa attività di sanificazione a supporto delle istituzioni scolastiche per fronteggiare l’emergenza Covid-19 alla vigilia dell’apertura del calendario scolastico kosovaro fissato per il 27 settembre 2021. Nel corso di questa settimana i nuclei disinfettori presenti all’interno della base Villaggio Italia, hanno sanificato 18 istituti scolastici dislocati nella città di Peja/Pec a maggioranza di etnia Albanese Kosovara, e un istituto scolastico presso il villaggio di Gorazdevac di etnia Serba in vista dell’apertura dell’anno scolastico 2021/2022. L’attività è avvenuta in coordinazione con il Provveditorato agli studi di Peja/Pec seguendo una programmazione volta a sanificare tre o quattro istituti al giorno per un totale di 50.000 metri quadri di superficie. Nella circostanza, il personale disinfettore proviene tutto dall’Esercito Italiano effettivo alla Brigata Paracadutisti Folgore.

Presso la base di Villaggio Italia, sede del Regional Command West della missione KFOR, ha avuto luogo l’avvicendamento alla direzione del Centro Amministrativo d’Intendenza (CAI), la componente della missione in Kosovo che gestisce e cura gli aspetti giuridici, contrattuali ed ammnistrativi necessari a garantire il supporto e l’aderenza alle operazioni condotte dal contingente italiano. Il Colonnello Stefano Conio, dopo oltre sei mesi di intenso e proficuo lavoro, ha ceduto l’incarico al Colonello Walter Petruccelli, entrambi appartenenti alla Forza Armata dell’Esercito. Nel salutare l’Ufficiale in partenza, il Comandante del Regional Command West, Colonnello Andrea Bertazzo, ha espresso il proprio ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto in questo periodo dal Colonnello Conio evidenziando i risultati lusinghieri ottenuti dal CAI nella gestione delle risorse economiche e finanziarie in una fase delicata, come quella attuale resa particolarmente difficoltosa, a causa restrizioni-limitazioni dovute all’emergenza Covid-19. Il Comandante ha, inoltre, augurato al subentrante Colonnello Petruccelli di proseguire nel compito assegnato con un approccio pragmatico ed aderente alla cornice normativo-procedurale nazionale e della NATO finalizzati al soddisfacimento degli impegni di natura operativa.

(Fonte e Foto KFOR RC-W PI) – 30 settembre

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!