Il 15° Stormo di Cervia ospita il Seminario Sicurezza Volo

L’Aeronautica Militare e l’Aeroclub d'Italia insieme per la Sicurezza del Volo

(Testo C.Toselli, foto C.Toselli e 15° Stormo) – L’Aeronautica Militare oltre a contribuire alla sicurezza del Paese e alla difesa degli interessi nazionali vitali svolge attività di “prevenzione” ed osservazione presso i Reparti ed Enti della FA e definisce le linee guida per l’attività di “investigazione” sugli incidenti di volo, formando il personale operatore nel settore della Sicurezza del Volo a livello nazionale riguardo aeromobili militari e di Stato.

La Base dell’AM di Cervia, sede del 15° Stormo CSAR, il 5 ottobre è stata sede di un importante simposio sulla sicurezza del volo al quale hanno  partecipato  molti presidenti o delegati di Aeroclub e aviosuperfici dell’ Emilia-Romagna, Marche e Repubblica di San Marino, personale dell’Aviazione dell’Esercito del 7° Vega di Rimini, del Reparto di Volo dei Carabinieri di Forlì nonché appassionati e piloti privati. Già dal primo mattino 27 aerei civili hanno sorvolato il cielo campo della base romagnola offrendo al personale dell’Aeronautica Militare il compito di guidare ai parcheggi questo inconsueto e variopinto traffico e indirizzare gli equipaggi verso il punto di ritrovo accanto a uno shelter debitamente attrezzato per ospitare gli oltre 130 piloti intervenuti per i lavori del seminario.
A dare il benvenuto agli ospiti è stato il Colonnello Diego Sismondini (Veltro 01) Comandante dello Stormo che prima della sua relazione ha espresso soddisfazione per l’elevato numero di partecipanti all’evento. I contenuti del seminario sono  indirizzati a piloti dell’Aviazione Commerciale, Generale (A.G.) e del Volo da Diporto Sportivo (VDS) che svolgono attività presso aviosuperfici e campi di volo ubicate nelle zone limitrofe agli aeroporti militari e si incentrano sugli aspetti di prevenzione, sulle problematiche relative alle mancate collisioni o penetrazione non autorizzate negli spazi aerei controllati. Sono state affrontate varie tematiche, anche con testimonianze dirette dei partecipanti, come i principi di sicurezza volo, gli spazi aerei e leanalisi d’incidenti e di inconvenienti di volo. Presenti diverse autorità: oltre al già citato Comandante del 15 Stormo,  il Gen. di B.A. Maurizio Agrusti, ispettore Sicurezza Volo Aeronautica Militare, il Gen. di B.A. Mario Tassini, direttore generale dell’ Aero Club d’Italia, il Gen. di B.A. Amedeo Magnani della Commissione Sicurezza Volo AeCI, il Ten. Col. Filippo Conti, ufficiale Sicurezza Volo, il Ten. Col. Pierluigi Rugeri, ufficiale Sicurezza Volo e il Ten. Col. Andrea Giordano, ufficiale Sicurezza Volo /ATM- Air Traffic Management (Gestione del Traffico Aereo).

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!