Continua il ponte aereo dell’AM

Oggi due voli speciali: uno da Milano a Roma ed uno dalla Cina con un carico di oltre 360 mila mascherine 

(UGCSM UPC Foto SMD) – 31 marzo – Non si ferma la macchina del soccorso aereo per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Aerei ed equipaggi dell’Aeronautica Militare, già in prima linea sin dalle prime fasi per il trasporto di pazienti in bio-contenimento, sono impegnati in queste ore in un ponte aereo su tutto il territorio nazionale per velocizzare il trasferimento di materiale sanitario per conto della Protezione Civile verso le regioni ed i centri maggiormente colpiti dall’emergenza. Uno grande sforzo operativo e logistico fortemente voluto dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini.
 
Nella giornata odierna, su specifica richiesta dello Stato Maggiore della Difesa, l’Aeronautica Militare ha effettuato altri due voli di trasporto di materiale sanitario. Nello specifico, un C-130J della 46ª Brigata Aerea ha trasportato 4500 kilogrammi di mascherine dall’aeroporto di  Malpensa a Fiumicino; nel pomeriggio, invece, un velivolo KC-767 del 14° Stormo,  proveniente da Shenzhen, nel sud della Cina, è atterrato a Pratica di Mare con a bordo oltre 360.000 mascherine. 
 
Con quelli di oggi, sale a 9 il numero dei trasporti di materiale ed attrezzature sanitarie effettuati dai velivoli dell’Aeronautica Militare nelle ultime due settimane.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!