L’Esercito saluta i Mondiali di Sci di Cortina

Paracadutisti del Centro Sportivo Esercito, fanfara della Brigata Alpina “Julia” e la fiaccolata delle Truppe Alpine alla cerimonia di chiusura di Cortina 2021.

Cortina 21 febbraio 2021. Gli uomini e le donne delle Truppe Alpine dell’Esercito impiegati nella suggestiva località per più di un mese con compiti importanti a supporto di quello che è stato il più grande evento in Italia dopo le restrizioni dovute all’emergenza pandemica, salutano Cortina fornendo ancora una volta un prezioso contributo allo svolgimento della cerimonia di chiusura.

Nel pomeriggio la cerimonia è stata accompagnata dalle note della fanfara della Brigata alpina Julia, mentre i paracadutisti della “Folgore” del Centro Sportivo Esercito, esprimendo valori agonistici di eccellenza sono atterrati nei pressi della tribuna portando in volo il tricolore italiano, dopo che un elicottero del 4º reggimento “Altair” dell’Aviazione dell’Esercito li ha portati ad una quota di lancio di 3000 m.

Tricolore che nei giorni scorsi è stato idealmente realizzato sulla pista socrapes con una splendida fiaccolata, omaggio degli Alpini dell’Esercito a tutti coloro che hanno collaborato al perfetto svolgimento delle attività.

L’Esercito Italiano, partecipando da protagonista ai Campionati Mondiali di Sci di Cortina 2021, anche con gli atleti delle specialità invernali, ancora una volta dimostra, attraverso la sinergia delle proprie unità, che le capacità operative e l’addestramento sono fattori imprescindibili. Capacità professionali che rendono si integrano con l’organizzazione di grandi eventi.

(Fonte e Foto Comando Truppe Alpine UPIC) – 21 febbraio

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!