L’esercitazione “Water Bomb”

Si è conclusa, nei giorni scorsi, l’esercitazione “Water Bomb” che ha visto impegnati, oltre agli equipaggi di volo del 4° “Altair”, il personale volontario delle due principali organizzazioni di soccorso alpino sul territorio altoatesino: il Comitato Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) ed il “Bergrettung Sudtirol”.

Le due associazioni formano e coordinano i soccorritori alpini e forniscono un importante servizio a tutte le persone che vivono la montagna garantendo loro la possibilità, in caso di necessità, di essere soccorsi in tempi brevissimi da personale altamente qualificato. Spesso, quando sono chiamate ad operare, le squadre vengono trasportate sul luogo dell’incidente con l’elicottero; da qui la necessità di svolgere regolarmente delle sessioni di addestramento, allo scopo di integrare nel migliore dei modi due risorse che operano insieme sinergicamente, con procedure standardizzate e applicate per rendere ogni intervento di soccorso veloce, sicuro ed efficace.

L’esercitazione si è svolta in due fasi: la prima, teorica e di familiarizzazione presso la sede del Reggimento, in cui tutto il personale volontario si è concentrato sulla verifica e sull’aggiornamento delle procedure; la seconda fase pratica si è svolta invece presso il comune di Naz-Sciaves dove, in collaborazione con l’amministrazione locale è stata simulata un’emergenza alluvionale. La simulazione di calamità ha previsto l’intervento dei soccorritori che, trasportati a bordo di un elicottero UH-205 dell’Esercito, sono stati sbarcati nella zona “rossa”; successivamente, gli operatori sono stati calati in zone impervie attraverso l’impiego del verricello in dotazione all’aeromobile.

Al termine dell’esercitazione, il personale ha preso parte ad un debriefing nel corso del quale sono stati analizzati tutti gli aspetti tecnici e operativi dell’attività, al fine di una sempre più efficace sinergia tra il Soccorso Alpino e l’Aviazione dell’Esercito nell’ambito degli interventi emergenziali in soccorso alla popolazione.

(Fonte e Foto COMFOTER COE) – 03 novembre

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!